L’impegno di Vaghi s.r.l. sulle politiche di Diversità ed Inclusione

 

La società Vaghi s.r.l. è impegnata nel sostegno dei valori della diversità e dell’inclusione attraverso l’adozione di meccanismi organizzativi e gestionali improntati al rispetto dei diritti e della libertà delle persone.
In tale direzione, il percorso intrapreso mira a presidiare le tematiche legate mettendo in atto una strategia volta a alla tutela ed integrazione della “diversità” ed al superamento di ogni stereotipo culturale, identificando e risolvendo i fattori che impediscono alle persone l’inclusione lavorativa.
La società opera secondo imparzialità e non ammette alcuna forma di discriminazione diretta o indiretta, multipla e interconnessa in relazione al genere, all’età, all’orientamento e all’identità sessuale, alla disabilità, allo stato di salute, all’origine etnica, alla nazionalità, alle opinioni politiche, alla categoria sociale di appartenenza e alla fede religiosa; promuove inoltre le condizioni che consentono di rimuovere gli ostacoli culturali, organizzativi e materiali che limitano l’espressione piena delle persone e la loro completa valorizzazione all’interno della propria organizzazione.
La società Vaghi s.r.l. preserva il valore del proprio personale e ne promuove la tutela dell’integrità psicofisica, morale e culturale attraverso condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale e delle regole comportamentali.
In tale quadro, il presente documento punta a sviluppare un approccio chiaro in termini di missione, strategie e pratiche attive al fine di stimolare un ambiente di lavoro collaborativo, solidale aperto ai contributi di tutti i dipendenti e le dipendenti per aumentare la fiducia delle persone, dei clienti e, in generale, della società civile. L’obiettivo è quello di favorire la diversità in tutte le sue dimensioni per coglierne al massimo le opportunità derivanti e generare valore all’interno degli ambienti di lavoro.
Il documento riconosce la valenza di un ambiente di lavoro libero da ogni forma di discriminazione o molestia ed in coerenza con i principi previsti dalla normativa vigente, dalle disposizioni contrattuali e dagli standard emanati da organizzazioni internazionali di riferimento (es. Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e i relativi obiettivi di Sviluppo Sostenibile - Sustainable Development Goals -SDGs -; Global Compact e Women’s Empowerment Principles delle Nazioni Unite, Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Convenzioni delle Nazion Unite sui diritti delle donne, sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale, sui diritti dell’infanzia, sui diritti delle persone con disabilità; Dichiarazione sui Principi e i Diritti Fondamentali nel Lavoro e le otto Convenzioni fondamentali dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO); Convenzione ILO sulla violenza e sulle molestie del giugno 2019).

 

Principi generali: le dimensioni della “diversità”
La “diversità” è un valore che deve essere protetto ed incoraggiato con azioni concrete e pervasive in tutti i processi organizzativi e gestionali attraverso la comprensione, l’inclusione e la valorizzazione delle differenze delle proprie persone. La diversità arricchisce e apre a nuove idee moltiplicando le possibilità di generare soluzioni innovative: persone provenienti da culture, ambiente sociale e generazionale, abilità, competenze ed esperienze diverse rappresentano un valore distintivo che stimola il confronto verso molteplici prospettive e consente di riflettere e anticipare i bisogni dei clienti e delle parti interessate di riferimento (i c.d. “stakeholder”).
L’impegno della società Vaghi s.r.l. nel coltivare il valore delle persone, affinché ognuno si senta incluso e possa dare il meglio di sé, si sostanzia in una strategia di sviluppo e gestione delle risorse umane, in grado di promuovere una cultura inclusiva per valorizzare l’unicità delle persone e l’accesso alle medesime possibilità di crescita professionale a prescindere dal ruolo ricoperto nell’organizzazione.
La strategia aziendale e le azioni poste in essere vertono di su quattro aree di intervento:
 

  • genere,
  • generazioni,
  • disabilità,
  • interculturalità.


Genere
L’azienda dà valore all’equilibrio di genere e al superamento di ogni stereotipo, discriminazione o pregiudizio, per creare le migliori condizioni in cui ogni persona possa esprimersi al meglio.
Sul piano culturale, la società Vaghi s.r.l. si impegna ad un rafforzamento crescente delle iniziative di sensibilizzazione a tutti i livelli mirate al superamento dei pregiudizi inconsapevoli (i c.d. “unconscious bias”); inoltre, si fa promotrice di politiche volte a favorire le pari opportunità, la conciliazione di tempi di vita con i tempi di lavoro, la condivisione delle responsabilità familiari e la rimozione di potenziali ostacoli, ivi inclusi quelli connessi all’orientamento sessuale.
Particolare attenzione viene posta alla componente femminile con politiche retributive e di crescita basate su equità e performance, orientate a garantire la gender equality. Uno degli obiettivi dell’azienda è quello di rafforzare, in particolar modo, la presenza femminile in quei programmi finalizzati allo sviluppo della managerialità e della leadership, per aumentare le opportunità di carriera garantendo sempre di più l’equilibrio di genere rispetto alle posizioni di responsabilità. L’azienda è altresì impegnata sul contrasto alla violenza di genere.

 

Generazioni
L’azienda si impegna per lo sviluppo e la gestione dei bisogni delle differenti generazioni che convivono all’interno dell’organizzazione.
In tale ottica, in considerazione delle prospettive demografiche e dei relativi impatti sul ricambio generazionale in azienda, le politiche puntano a favorire il dialogo e il confronto intergenerazionale. L’attenzione è non solo focalizzata sull’età anagrafica e professionale dei lavoratori, ma anche sulla ricerca di modalità efficaci per il loro sviluppo, che favoriscano la contaminazione delle differenti esperienze sociali, culturali e lavorative, oltre che delle diverse abilità, conoscenze e competenze tipiche di ciascuna generazione.

 

Disabilità
L’azienda riconosce pari opportunità a tutte le sue persone indipendentemente dalle disabilità sensoriali, cognitive e motorie. In tale contesto, si impegna a favorire l’inserimento e l’inclusione delle persone con disabilità, valorizzandone appieno il talento e le competenze in azienda, contribuendo in tal modo all’abbattimento di barriere culturali, sensoriali e fisiche.
Le azioni sono orientate a sostenere l’autosviluppo delle persone con disabilità, attraverso azioni formative e di arricchimento delle conoscenze e competenze nonché a creare ambienti di lavoro accessibili attraverso iniziative, strumenti e ausili adeguati.

 

Interculturalità
La società Vaghi s.r.l. si impegna a favorire le diverse culture al proprio interno attraverso la promozione di una visione interculturale e aperta al confronto multilivello, improntata alla cooperazione organizzativa e sociale.
Tale stile di lavoro, oltre a favorire lo sviluppo competitivo di soluzioni organizzative, tecniche e di processo, migliora il posizionamento di mercato dell’azienda. L’obiettivo è quello di far convivere persone con culture differenti per sostenere l’innovazione, accelerare la crescita e condurre a decisioni più solide, comunicando in modo trasparente diversità e prospettive plurime connesse a tale modello di relazione.

 

Applicazione delle politiche di Diversità ed Inclusione
Il modello sopra descritto mira alla diffusione di una cultura aziendale volta all’inclusione e alla valorizzazione delle diversità negli ambienti di lavoro.
Sulla base dei principi sopra affermati, la società Vaghi s.r.l. intende avviare azioni specifiche per promuovere l’inclusione, mettendo a punto un piano aziendale che incida sui modelli di relazione e sui processi che hanno un impatto diretto nello sviluppo e gestione delle persone:
 

  • diffondere a tutti livelli dell’organizzazione stili manageriali e di direzione facciano dell’inclusione il paradigma culturale di riferimento anche attraverso una gestione responsabile dei team di lavoro, per una crescente sensibilità e consapevolezza del valore delle differenze;
  • definire un sistema di regole volte a promuovere e garantire un ambiente di lavoro ispirato a comportamenti trasparenti, inclusivi e di pari opportunità nei confronti delle persone;
  • integrare gli apporti delle diverse funzioni aziendali per l’adozione di modelli e azioni a supporto delle politiche definite;
  • individuare ostacoli di carattere culturale, organizzativo e relazionale che impediscono la piena inclusione lavorativa nonché favorire l’emersione delle opportunità interne ed esterne all’azienda anche in termini di politiche del lavoro;
  • creare relazioni di lavoro improntate, a tutti i livelli dell’organizzazione, al rispetto ed alla fiducia reciproca;
  • promuovere campagne di sensibilizzazione verso i temi della “diversità” ed “inclusione”.


La definizione dei contenuti di un sistema integrato di regole e interventi presuppone il coinvolgimento di tutti coloro i quali hanno delle responsabilità verso la diversità.
In tale quadro, al Direzione riveste un ruolo chiave affinché sia garantita l’equità, l’inclusione e la non discriminazione intervenendo ogni qualvolta ci sia evidenza di comportamenti non ispirati al rispetto dell’altro. Lo stile di direzione deve essere orientato a creare le condizioni per cui ciascun componente del gruppo possa esprimere appieno il proprio contributo e il proprio potenziale, anche nel rispetto di eventuali esigenze personali. Chi riveste ruoli dirigenziali e di indirizzo si deve inoltre adoperare per creare un clima aperto all’espressione di tutti per favorire l’innovazione e la generazione di nuove idee e progettualità.
Il ruolo della funzione Risorse Umane è parimenti cruciale per assicurare la valorizzazione nel lungo periodo delle diversità a tutti i livelli e nelle fasi di attuazione delle politiche aziendali In considerazione del forte impatto delle politiche di Risorse Umane sui processi di valorizzazione delle diversità, è stato definito un piano di azione con i seguenti obiettivi:
 

  • definire una strategia di selezione che tenga conto dei principi di “diversità” ed “inclusione”, garantendo per tutte le aree dell’organizzazione l’individuazione dei migliori talenti disponibili, al tempo stesso rispettando il principio di pari opportunità e imparzialità al fine di facilitare la creazione di un contesto in cui le prospettive multilivello migliorino il raggiungimento degli obiettivi aziendali, in risposta alle sfide di un mercato in costante evoluzione;
  • ampliare la platea delle persone potenzialmente interessate a lavorare in azienda attraverso attività dedicate, in collaborazione con le scuole;
  • assicurare pari opportunità di sviluppo e di crescita professionale secondo principi meritocratici;
  • favorire lo scambio generazionale e la trasparenza in tema di differenza salariale di genere (il c.d. “gender pay gap”);
  • diffondere una cultura non omologante e orientata all’inclusione delle diversità in tutte le sue declinazioni e accezioni, superando gli stereotipi, per evidenziare il valore aggiunto portato dalla diversità e generare approccio mentale che faciliti l’accoglienza, l’integrazione e la massima espressione da parte delle categorie più svantaggiate;
  • migliorare il benessere organizzativo, il dialogo e la motivazione delle persone.


Nell’ambito dell’attuazione delle politiche di “diversità” ed “inclusione” viene attribuita alla comunicazione interna un ruolo fondamentale per identificare una cultura organizzativa aperta all’inclusione ed alla valorizzazione delle diversità.

 

Monitoraggio
La società Vaghi s.r.l. verifica l’efficacia dell’approccio adottato principalmente attraverso procedure di identificazione e valutazione periodica dei rischi, analisi delle segnalazioni delle violazioni, un sistema sanzionatorio e attività di dialogo con le parti interessate (i c.d. “stakeholder”).
La società Vaghi s.r.l. promuove anche il coinvolgimento attivo e permanente di dipendenti per favorire una maggiore comprensione e per formulare proposte di innovazione condivise a sostegno di una cultura inclusiva.

 

Diffusione e Aggiornamento
Questa politica è comunicata a tutto il personale dipendente, anche mediante apposite e specifiche sessioni formative in funzione degli ambiti di operatività, dei ruoli e delle responsabilità, ed è resa disponibile sul sito internet aziendale a tutte la parti interessate (i c.d. “stakeholder”), compresi i collaboratori ed i fornitori, affinché ci sia piena consapevolezza e ulteriore impulso alla promozione dei diritti umani come parte integrante del sistema dei valori del Vaghi s.r.l..
La presente politica verrà valutata periodicamente alla luce della evoluzione della normativa di riferimento e delle tendenze nazionali e internazionali.

 

Bovisio Masciago 8 gennaio 2024
La Direzione